Thursday 18 October 2018
 
Home News
 
 
  :: Main Menu
  • Home
  • l'Azienda
  • Contatti
  • News
  • Struttura aziendale
  • FAQ
  • Gare e Concorsi
  • Atti deliberativi
  • Comunicazione - URP
  • Farmacovigilanza
  • DISABILI Prog. ANCORA
  • Comitato Consultivo
  • Costruire_Salute
  • Internazionalizzazione e Ricerca Sanitaria
  • Prevenzione Osteonecrosi Mascellari PROMaF
  • Amministrazione Trasparente
  • Attività del CQRC
  • Cardiologia
  • Intranet
  • Portale Appalti
  • Urologia
  • Privacy
  • Centri Rif. Reg. Malattie Rare















  •   Comunicazioni:
     
    Attività condotte per ridurre il rischio clinico nel 2010


    Uso in sicurezza della formaldeide


    POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA.
    protocollo.aoup@pec.policlinicogiaccone.it


    Epidemia Epatite A - Tramissione schede per la rilevazione dei dati

    Allegato 1

    Allegato 2


    Elenco dei debiti fornitori ai sensi Art. 8 Legge n. 64/2013 Si avvisa l'utenza che le informazioni sono in fase di aggiornamento in seguito all'applicazione della nuova normativa (D.Lgs. n. 33 del 14/3/2013) entrata in vigore il 20 Aprile 2013.


    Comunicazione orario estivo punti cassa Ticket - intramenia - Cartelle Cliniche - Prestazioni Aziendali - mesi Luglio e Agosto 2013


    CIO
    Delibera 493-19/06/2013 – Approvazione programma di prevenzione delle infezioni ospedaliere e protocollo di sorveglianza ambientale


    Gestione dei rifiuti sanitari


    Rettifiche alle graduatorie definitive degli Interventi a favore del personale anni 2009 e 2010.

    Graduatoria definitiva corretta degli interventi a favore del personale anno 2009

    Graduatoria definitiva corretta degli interventi a favore del personale anno 2010


    Nota Direzione Sanitaria sul sistema di notifica delle Malattie Infettive

    Scheda per segnalazione di caso sospetto di Malattia Infettiva


    Si informa che sulla Intranet nella cartella "Interventi a favore del personale anni 2009 e 2010" della sezione "Documenti Aziendali" sono state pubblicate le graduatorie definitive degli aventi diritto.


    Avviso ASP di Catania su pubblicazione n. 3 bandi nella GURS speciale concorsi n. 10 del 29/07/2011


    Linee guida - Corretta prassi Igienico-Comportamentale nel Complesso Operatorio


    Delibera per l'istituzione Ufficio dei Procedimenti Disciplinari (U.P.D.)

    Codice disciplinare del personale dell'area contrattuale della dirigenza sanitaria, professionale, tecnica ed amministrativa S.S.N.


    Codice disciplinare del personale dell'area contrattuale medica e veterinaria S.S.N.

    Codice disciplinare del personale dell'area contrattuale del comparto S.S.N


    Attività condotte per ridurre il rischio clinico nel 2010


    Guida alle prestazioni di diagnostica di laboratorio

    Il chirurgo-robot 'Da Vinci' debutta sul tumore della prostata. Print E-mail
    24 mar 2004

    L'intervento, primo in Italia, e' stato eseguito nei giorni scorsi all'ospedale Sacco di Milano su un uomo di circa 65 anni, dimesso dopo quattro giorni di ricovero contro i dieci previsti dalla tecnica tradizionale 'a cielo aperto'.

    L'equipe del professor Franco Gaboardi, direttore del reparto di Urologia dell'azienda di via Grassi, ha rimosso l'organo malato ''in tre ore e un quarto di operazione, condotta con la collaborazione di due colleghi e di uno strumentista, in anestesia generale e senza mai toccare il paziente'', ha riferito l'esperto.

    L'intervento, ha spiegato Gaboardi oggi a Milano, ''e' un'evoluzione super-tecnologica della laparoscopia, tecnica mini-invasiva con cui in reparto eseguiamo ogni anno fino a 250 operazioni sulle 750 totali''. Dall'Urologia del Sacco, composta da sei professionisti, passano ''mille pazienti l'anno di cui quasi cento trattati per tumore alla prostata in laparoscopia: la casistica piu' alta di tutto il Paese''. In base ai risultati americani, ha sottolineato il chirurgo, la versione robotizzata della prostatectomia radicale ''accorcia il decorso post-operatorio e limita gli effetti collaterali. Evita l'incontinenza urinaria e salva la potenza sessuale in piu' dell'80% dei casi''. Vantaggi che il gruppo di Gaboardi dovra' verificare attraverso una sperimentazione su 50 pazienti voluta dalla Regione Lombardia. ''Faremo uno studio di comparazione - ha annunciato lo specialista - e abbiamo gia' in programma un intervento con robot alla settimana''. Gaboardi ha operato seduto a una consolle munita di monitor in tre dimensioni.

    ''L'apparecchiatura era posizionata accanto al letto operatorio. Ma avrebbe potuto trovarsi anche cento chilometri di distanza'', ha osservato l'esperto, perche' il robot Da Vinci, sviluppato da un'azienda californiana e messo a disposizione del Sacco dai suoi importatori italiani, ''e' stato pensato come 'macchina bellica' proprio per permettere a un chirurgo di intervenire anche a grandi distanze dal campo di battaglia''.

    Le braccia meccaniche del robot, ruotabili a 360 gradi e in grado di armeggiare con piu' strumenti interscambiabili (pinze, uncini e forbici), sono state inserite nell'addome del paziente attraverso cinque forellini. Quindi sono state guidate dal chirurgo, che con le dita inserite in speciali anelli ha inviato i comandi eseguiti da 'da Vinci' con precisione millimetrica. ''La mia visuale era ingrandita di dieci volte - ha concluso Gaboardi - Era come se mi trovassi nel corpo del malato''. L'intervento ''e' stato possibile grazie all'eccellenza del Sacco in urologia'', ha affermato il direttore generale del Sacco, Franco Sala. ''E proprio per questo - ha confermato Massimo Guarischi della Regione Lombardia - e' stata affidata al Sacco la sperimentazione sul robot in campo urologico''. Un settore nuovo per 'Da Vinci', che in Italia e' stato finora impiegato in cardiochirurgia e chirurgia generale.

     

    Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari.

     

     



    Webmail Login
    Username (dipendenti)

    Password
       

    Hit Counter
    10125926 Visite

    Browser Prefs
    Aggiungi ai preferiti
    Imposta homepage

    Who's online
    Sono connessi 241 ospiti e 0 utenti registrati









    Informativa sui Cookies
    Leggi qui l'informativa sui cookies

    Copyright 2002-2005© - All rights reserved - Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico "Paolo Giaccone" Palermo