Monday 23 July 2018
 
Home News
 
 
  :: Main Menu
  • Home
  • l'Azienda
  • Contatti
  • News
  • Struttura aziendale
  • FAQ
  • Gare e Concorsi
  • Atti deliberativi
  • Comunicazione - URP
  • Farmacovigilanza
  • DISABILI Prog. ANCORA
  • Comitato Consultivo
  • Costruire_Salute
  • Internazionalizzazione e Ricerca Sanitaria
  • Prevenzione Osteonecrosi Mascellari PROMaF
  • Amministrazione Trasparente
  • Attività del CQRC
  • Cardiologia Interventistica
  • Intranet
  • Portale Appalti
  • Urologia
  • CTC - Clinical Trial Center
  • Privacy















  •   Comunicazioni:
     
    Linee guida - Corretta prassi Igienico-Comportamentale nel Complesso Operatorio


    Uso in sicurezza della formaldeide


    POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA.
    protocollo.aoup@pec.policlinicogiaccone.it


    Epidemia Epatite A - Tramissione schede per la rilevazione dei dati

    Allegato 1

    Allegato 2


    Elenco dei debiti fornitori ai sensi Art. 8 Legge n. 64/2013


    Comunicazione orario estivo punti cassa Ticket - intramenia - Cartelle Cliniche - Prestazioni Aziendali - mesi Luglio e Agosto 2013


    CIO
    Delibera 493-19/06/2013 – Approvazione programma di prevenzione delle infezioni ospedaliere e protocollo di sorveglianza ambientale


    Gestione dei rifiuti sanitari


    Rettifiche alle graduatorie definitive degli Interventi a favore del personale anni 2009 e 2010.

    Graduatoria definitiva corretta degli interventi a favore del personale anno 2009

    Graduatoria definitiva corretta degli interventi a favore del personale anno 2010


    Nota Direzione Sanitaria sul sistema di notifica delle Malattie Infettive

    Scheda per segnalazione di caso sospetto di Malattia Infettiva


    Si informa che sulla Intranet nella cartella "Interventi a favore del personale anni 2009 e 2010" della sezione "Documenti Aziendali" sono state pubblicate le graduatorie definitive degli aventi diritto.


    Avviso ASP di Catania su pubblicazione n. 3 bandi nella GURS speciale concorsi n. 10 del 29/07/2011


    Linee guida - Corretta prassi Igienico-Comportamentale nel Complesso Operatorio


    Delibera per l'istituzione Ufficio dei Procedimenti Disciplinari (U.P.D.)

    Codice disciplinare del personale dell'area contrattuale della dirigenza sanitaria, professionale, tecnica ed amministrativa S.S.N.


    Codice disciplinare del personale dell'area contrattuale medica e veterinaria S.S.N.

    Codice disciplinare del personale dell'area contrattuale del comparto S.S.N


    Attività condotte per ridurre il rischio clinico nel 2010


    Guida alle prestazioni di diagnostica di laboratorio

    Farmaci, la ricetta per risparmiare un miliardo di euro Print E-mail
    27 set 2004

    No a tagli delle prestazioni, ma confezioni plurisettimanali e distribuzione dei medicinali in farmacie anche all'interno degli ipermercati, per risparmiare almeno un miliardo di euro del bilancio dello Stato. Senza gravare sui cittadini. E' la ricetta di Ageing Society, Osservatorio della terza eta'. L'ultimo studio del dipartimento economico dell'Osservatorio, diretto da Andrea Monorchio, mette sotto la lente d'ingrandimento l'erogazione delle medicine per i malati cronici, proponendo semplici innovazioni sulla distribuzione intermedia e finale e l'introduzione di confezioni 'ottimali' e per l'inizio delle cure (start).

    Lo studio evidenzia che dal prontuario farmaceutico (oltre 3.500 farmaci rimborsati dal Ssn), circa 2 mila prodotti sono destinati alle malattie croniche. Se fossero dispensati in confezioni ottimali (maxi), queste specialita' rientrerebbero nelle fasce superiori di sconto di cui gode il Ssn in base alla Finanziaria 2003. La trattenuta operata dallo Stato alle farmacie, che varia dal 6% al 19 % in base al prezzo del medicinale, produrrebbe risparmi per oltre 850 milioni di euro di costi diretti.

    Il progetto prevede anche l'introduzione delle confezioni start (cioe' con piccole quantita' di dosi), che eviterebbe sprechi, in caso di prima prescrizione, dovuti alla verifica dell'efficacia e della tollerabilita' del farmaco: l'accesso alle confezioni ottimali avverrebbe solo dopo aver stabilizzato il paziente con i medicinali a lui piu' adatti.

    Infine, il processo di riforma proposto dall'Osservatorio della terza eta' riguarda la rottura del monopolio della vendita dei farmaci, da attuare all'inizio in maniera parziale. Per l'associazione, le catene della grande distribuzione sono molto interessate ad aprire nuove farmacie, regolarmente gestite da un laureato, da affiancare alle 16 mila gia' esistenti. In piu', si accontenterebbero di un aggio tra il 4% e il 10%, contro il 22,6% pagato attualmente dallo Stato alle farmacie (il 12,5 del Regno Unito e il 16% della Svezia). L'apertura di solo mille nuovi esercizi nei centri commerciali consentirebbe allo Stato un minore esborso da 100 a 150 milioni di euro.

     

    Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari.

     

     



    Webmail Login
    Username (dipendenti)

    Password
       

    Hit Counter
    9823169 Visite

    Browser Prefs
    Aggiungi ai preferiti
    Imposta homepage

    Who's online
    Sono connessi 81 ospiti e 0 utenti registrati









    Informativa sui Cookies
    Leggi qui l'informativa sui cookies

    Copyright 2002-2005© - All rights reserved - Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico "Paolo Giaccone" Palermo