Tuesday 23 October 2018
 
Home News
 
 
  :: Main Menu
  • Home
  • l'Azienda
  • Contatti
  • News
  • Struttura aziendale
  • FAQ
  • Gare e Concorsi
  • Atti deliberativi
  • Comunicazione - URP
  • Farmacovigilanza
  • DISABILI Prog. ANCORA
  • Comitato Consultivo
  • Costruire_Salute
  • Internazionalizzazione e Ricerca Sanitaria
  • Prevenzione Osteonecrosi Mascellari PROMaF
  • Amministrazione Trasparente
  • Attività del CQRC
  • Cardiologia
  • Intranet
  • Portale Appalti
  • Urologia
  • Privacy
  • Centri Rif. Reg. Malattie Rare















  •   Comunicazioni:
     
    Rettifiche alle graduatorie definitive degli Interventi a favore del personale anni 2009 e 2010.

    Graduatoria definitiva corretta degli interventi a favore del personale anno 2009

    Graduatoria definitiva corretta degli inte


    Uso in sicurezza della formaldeide


    POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA.
    protocollo.aoup@pec.policlinicogiaccone.it


    Epidemia Epatite A - Tramissione schede per la rilevazione dei dati

    Allegato 1

    Allegato 2


    Elenco dei debiti fornitori ai sensi Art. 8 Legge n. 64/2013 Si avvisa l'utenza che le informazioni sono in fase di aggiornamento in seguito all'applicazione della nuova normativa (D.Lgs. n. 33 del 14/3/2013) entrata in vigore il 20 Aprile 2013.


    Comunicazione orario estivo punti cassa Ticket - intramenia - Cartelle Cliniche - Prestazioni Aziendali - mesi Luglio e Agosto 2013


    CIO
    Delibera 493-19/06/2013 – Approvazione programma di prevenzione delle infezioni ospedaliere e protocollo di sorveglianza ambientale


    Gestione dei rifiuti sanitari


    Rettifiche alle graduatorie definitive degli Interventi a favore del personale anni 2009 e 2010.

    Graduatoria definitiva corretta degli interventi a favore del personale anno 2009

    Graduatoria definitiva corretta degli interventi a favore del personale anno 2010


    Nota Direzione Sanitaria sul sistema di notifica delle Malattie Infettive

    Scheda per segnalazione di caso sospetto di Malattia Infettiva


    Si informa che sulla Intranet nella cartella "Interventi a favore del personale anni 2009 e 2010" della sezione "Documenti Aziendali" sono state pubblicate le graduatorie definitive degli aventi diritto.


    Avviso ASP di Catania su pubblicazione n. 3 bandi nella GURS speciale concorsi n. 10 del 29/07/2011


    Linee guida - Corretta prassi Igienico-Comportamentale nel Complesso Operatorio


    Delibera per l'istituzione Ufficio dei Procedimenti Disciplinari (U.P.D.)

    Codice disciplinare del personale dell'area contrattuale della dirigenza sanitaria, professionale, tecnica ed amministrativa S.S.N.


    Codice disciplinare del personale dell'area contrattuale medica e veterinaria S.S.N.

    Codice disciplinare del personale dell'area contrattuale del comparto S.S.N


    Attività condotte per ridurre il rischio clinico nel 2010


    Guida alle prestazioni di diagnostica di laboratorio

    Malpractice: ogni anno 15.000 medici coinvolti Print E-mail
    23 giu 2003

    Ogni anno 15.000 medici sono coinvolti in cause da parte di pazienti che li accusano di esercizio scorretto della professione (malpractice).

    Sei cause su dieci avvengono al Nord; ortopedici, ginecologi, anestesisti e chirurghi plastici sono le categorie mediche piu' colpite dalle accuse dei pazienti. Sono questi i dati emersi oggi a Roma, nel primo convegno nazionale dell'Associazione dei medici accusati di malpractice ingiustamente (Amami).

    ''Sicuramente esistono problemi reali di malpractice e i medici che sbagliano vanno puniti, ma ci sono anche troppi medici accusati ingiustamente'', ha osservato il presidente dell'associazione, Maurizio Maggiorotti.

    Difficile avere una stima precisa delle denunce, visto che molte vengono fatte per omicidio o per lesioni colpose. Tuttavia, secondo i dati dell'associazione, dei 15.000 medici accusati dai pazienti, un terzo dei medici risultano effettivamente colpevoli.

    In due casi su tre, invece, il giudizio si risolve con l'assoluzione del medico con formula piena. La maggior parte delle cause avviene nel Nord Italia. ''Forse a causa di una diversa cultura del rapporto fra medico e paziente'', ha rilevato Maggiorotti. ''Nel Nord - ha aggiunto - prevale la considerazione dell'efficienza del medico, nel Sud si guarda al medico con piu' umanita'''.

    Le categorie piu' colpite dalle denunce risultano essere ortopedici e ginecologi, anestesisti e chirurghi plastici.

    ''Le richieste fatte ai medici sono per la maggior parte immotivate, tentativi di facili guadagni da parte dei pazienti ai danni dei medici'', ha aggiunto il presidente. ''Il rischio maggiore di questa tendenza - ha detto ancora - e' ritrovarsi con una medicina difensiva, che porta il medico a non operare le scelte migliori, ma le meno rischiose''. L'esempio piu' comune di questo fenomeno e' il grande aumento dei parti con taglio cesareo registrato negli ultimi anni.

    Alla luce di queste considerazioni, i medici accusati di malpractice cominciano a prendere delle precauzioni. Il primo passo e' stata la nascita dell'associazione, nel dicembre scorso.

    Oggi sono state costituite le sedi regionali di Palermo, Lecce, Bari, Milano e Savona. L'obiettivo e' offrire assistenza gratuita ai medici accusati ingiustamente, chiedendo il risarcimento dei danni biologi ed esistenziali subiti. Dalla nascita dell'associazione ad oggi, ha concluso Maggiorotti, sono 15 i medici risultati sottoposti ingiustamente a giudizio e, di questi, tre hanno intentato cause di risarcimento.(ANSA).

     

    Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari.

     

     



    Webmail Login
    Username (dipendenti)

    Password
       

    Hit Counter
    10140541 Visite

    Browser Prefs
    Aggiungi ai preferiti
    Imposta homepage

    Who's online
    Sono connessi 65 ospiti e 0 utenti registrati









    Informativa sui Cookies
    Leggi qui l'informativa sui cookies

    Copyright 2002-2005© - All rights reserved - Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico "Paolo Giaccone" Palermo